Lucca, ancora un bancomat sradicato; stavolta a Ponte San Pietro

LUCCA - Venerdì scorso a Forte dei Marmi, adesso a Lucca, alla filiale della Cassa di Risparmio di Ponte San Pietro. E' il secondo bancomat sradicato nel giro di tre giorni nella nostra provincia.

-

Fino a poco tempo fa la criminalità usava la tecnica dell’esplosione con l’acetilene per tentare colpi di questo tipo. Adesso si preferisce agganciare lo sportello automatico tramite una catena ad un’auto o ad un furgone e divelgerlo, portandolo via per scassinarlo con calma in un posto sicuro.

La banca di Ponte San Pietro si affaccia su una corte con diverse abitazioni. Sabato notte i ladri hanno prima spostato le fioriere davanti al bancomat, poi hanno agganciato lo sportello automatico presumibilmente ad un furgone ed hanno tirato fino a portarlo via. Sulla pavimentazione esterna è rimasta una sgommata.

La filiale ha subito danno ingenti, per migliaia di euro. Ed è ancora da quantificare quanto denato fosse contenuto all’interno dello sportello. Delle indagini si sta occupando la questura. La polizia scientifica ha già condotto i primi rilievi sul posto. Adesso saranno vagliate anche eventuali testimonianze dei residenti che potrebbero essere stati svegliati dal rumore provocato dai ladri e potrebbero aver visto qualcosa.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento