Scende in pista l’equilibrio, CGC e Forte ci credono

HOCKEY A1 - Dopo tre giornate regna sovrana l'incertezza nel massimo campionato di hockey su pista- Follonica al comando ma con una partita in più. Forte dei Marmi e CGC vogliono essere protagoniste. E sabato sera tornano le Coppe Europee.

-

 

Tre giornate se ne sono andate, già, del massimo campionato di hockey su pista e il verdetto pare unanime: sarà un torneo all’insegna del grande equilibrio. Paiono infatti almeno 4/5 le squadre in grado di ambire al titolo tricolore che da due anni ricordiamo è sulle maglie del Forte dei Marmi. Tra queste anche il CGC Viareggio che dopo due pareggi, peraltro contro interlocutori scomodi, è riuscito finalmente a sbloccarsi piegando con un tennistico 6 a 3 i pugliesi del Giovinazzo. Una gara che ha ribadito la solidità della formazione bianconera di Alessandro Bertolucci che non a caso pochi mesi fa ha costretto il Forte alla bella scudetto. Il tutto nel contesto di una giornata dove i rossoblu campioni d’Italia hanno espugnato la pista del Thiene ritrovando il loro fuoriclasse Pedro Gil ma confermando altresì di non essere ancora al top della forma. E forse è giusto così. Detto che la quarta giornata slitta quasi completamente a martedì 27, e che nell’anticipo il Follonica ha regolato il solito Thiene fanalino di coda, se ne evince una classifica che vede, anzi rivede, i maremmani al comando con 10 punti, e una parita in più, dopo tempo immemorabile. Dietro però esiste un notevole equilibrio e squadre come le due versiliesi, ma anche Matera e Breganze si candidano ad un ruolo importante.

Intanto sabato sera tornano le Coppe europee che vedranno scendere in pista anche Forte dei Marmi e CGC Viareggio. Nel primo turno di Eurolega i rossoblu ospiteranno gli spagnoli di El Vendrell nel girone C in quella che è la Champion’s del rotellismo. Viareggio inserito invece nel girone D e impegnato nella trasferta sulla pista del Liceo La Coruna in un raggruppamento che comprende anche Olivereinse e Basilea. Per la serie: si può fare, ovvero puntare con decisione ai quarti di finale della massima competizione europea per clubs.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento