Una petizione per la caserma dei carabinieri a Pieve di Compito

CAPANNORI - Pronti a sottoscrivere una petizione perché la caserma dei Carabinieri di Pieve di Compito rimanga nella frazione. Questa la posizione dei cittadini del Compitese, preoccupati dalle voci di una possibile chiusura.

- 1

carabinieri

La consigliera comunale del Pd Rossana Giusfredi si è fatta portavoce dei cittadini e insieme all’amministrazione comunale, impegnata nel dialogo con le Forze dell’Ordine perché sia trovata una soluzione che non penalizzi la zona sud del territorio.

“Il territorio è vasto e frastagliato, avere le forze dell’ordine a Pieve di Compito garantisce centralità alla sicurezza. Se gli abitanti, perdessero un simile presidio, si sentirebbero abbandonati dalle istituzioni. Dall’archivio di Stato si hanno tracce della nomina di un commissario e di un giudice di Compito fin dal 1600. Tale istituzione, nel tempo, si è trasformata in caserma dei carabinieri”.

Commenti

1


  1. In un mondo dove tutti i giorni , 24 ore al giorno si sente parlare di furti e raggiri . Poi mi ricordo alcuni anni fa , si parlava della nuova caserma dei carabinieri a Porcari , poi quando non sanno “i politici ” rispondere alla sicurezza dei cittadini , tornano a parlare di ELEVARE al grado di tenenza , la stazione di Altopascio ,,, come se bastasse un tenente a risolvere i problemi della criminalità , La stazione carabinieri è e deve rimanere , anche perché a volte è — ultimo e unico — luogo dove il cittadino ” che deve giustamente pagare le tasse ” , può ricevere un consiglio e anche una parola di conforto,,,,, IO SAREI contento di iniziare una raccolta di firme per far discutere o almeno provarci , una nuova legge,,,, il reato di MANCATA TUTELA ,,,,, almeno quando ti derubano o ti distruggono la vita quotidiana , puoi e devi chiedere i danni al prefetto o direttamente al ministro dell’ Interno,,, così forse si inizierebbe a vivere in un mondo più sicuro, ciao

Lascia un commento