L’opera lirica? Ora è un gioco da tavolo

LUCCA - A "Buongiorno con Noi" Simone Tansini, il bartorno che ha inventato il gioco da tavolo "Sipario! - Chi è di scena", dedicato al mondo della lirica.

-

Lucca città della musica, grazie al maestro Giacomo Puccini, ma anche città dei giochi grazie ai Comics. Due mondi apparentemente lontani, avvicinati adesso dal gioco da tavolo “Sipario!”, ideato dal baritono piacentino Simone Tansini e non a caso presentato ufficialmente a Lucca al Teatro del Giglio, proprio nel corso dell’ultima edizione di Lucca Comics e Games.

Attenzione, non è un passatempo riservato agli esperti ma un modo divertente per familiarizzare con un ambiente affascinante ma spesso visto da tante persone con timore reverenziale.

Scopo del gioco è mettere in piedi uno spettacolo operistico. I giocatori si improvvisano cioè manager teatrali, cercando di accaparrarsi le ugole migliori e più adatte per l’opera da portare in scena, superando gli inconvenienti più disparati che possono cogliere gli artisti ed anche cercando di mettere i bastoni tra le ruote degli avversari. Un po’ come accade nella realtà, ma in chiave ironica e divertente.

Il gioco è già esposto alla Casa Museo Puccini di Lucca e il prossimo anno dovrebbe essere presentato alla fiera internazionale del gioco da tavolo di Norimberga.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento