Gesam Le Mura, siete una squadra…fortissime

BASKET A1 DONNE - Prosegue la marcia a punteggio pieno del Gesam Gas Le Mura. Le biancorosse vincono anche sul difficilissimo campo dell'Umana Venezia sciorinando una prova di assoluta maturità e forza. La squdara di coach Diamanti conserva il primo posto in classifica assieme allo Schio campione d'Italia.

-

 

Dopo sette giornate, ora lo possiamo ben dire: è un Gesam Le Mura fortissimo. Se ciò sarà sufficiente per raccogliere risultati finora mai raggiunti sarà solo il tempo a dircelo. Fatto sta che la squadra biancorossa passa con autorità, e con una prova di assoluta maturità, anche sul campo della Reyer Umana Venezia, compagine ricordiamo che fino ad ora aveva subìto una sola sconfitta, e dopo un tempo supplementare, sul campo dello Schio campione d’Italia. Tutto ciò rende ancor più esaltante il successo delle ragazze di coach Diamanti che sul parquet del PalaTaliercio hanno saputo soffrire e lottare, sgomitare e giocare col piglio e la personalità di un complesso che sa perfettamente quello che vuole. Ovvero da grande squadra. La partita è stata appassionante ed incerta. Lucca ha avuto abbrivio sofferto ma anche il merito di non farsi staccare come evidenziano i parziali: 23-15; 47-43 all’intervallo lungo; 57-55 al 30esimo. Il finale è palpitante Harmon, Pedersen, Harmon e Dotto, tutte in doppia cifra, suonano la carica e trovano gli spunti necessari per trascinare la squadra ad un successo pesantissimo. La classifica resta esaltante visto che comandano Lucca e Schio a braccetto, Ragusa a 2 punti, Venezia già a -4 e le altre ancora più staccate che in prospettiva final four di coppa Italia è un bel viaggiare. Chiaro che gli obiettivi della Gesam rimangono sempre quelli di entrare tra le prime quattro ma chissà che strada facendo non si possano alimentare nuove e insospettabili ambizioni. Intanto dopo la sosta della Nazionale, che sabato giocherà proprio a Lucca contro l’Albania per le qualificazioni agli europei, il campionato riprenderà domenica 29 novembre e Le Mura sarà impegnata nell’insidiosa anche se non impossibile trasferta di Torino.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento