Valle del Serchio, la Questura chiude anche la discoteca “Inside”

VALLE DEL SERCHIO - Dopo il "Wild" di Coreglia, nuovo provvedimento della Questura nei confronti di una discoteca della Valle del Serchio: chiusa per cinque giorni l’attività della discoteca “Inside” di Borgo a Mozzano.

-

carabinieri-notte

La decisione è scaturita da una segnalazione dei militari della Compagnia di Castelnuovo di Garfagnana, ed in particolare della
Stazione di Borgo a Mozzano, dopo che nella notte fra il 28 e 29 novembre si sono registrati all’interno del locale da ballo “episodi che hanno minato l’ordine e la sicurezza pubblica” .

Nella nottata tra sabato 28 e domenica 29, infatti, un giovane spruzzava ripetutamente all’interno del locale uno spray urticante al peperoncino, creando fastidi alla respirazione e costringendo numerosi avventori ad uscire rapidamente dal locale.

Il fatto, poi, segue a breve distanza diversi episodi originati da liti scaturite per futili motivi tra giovani avventori. Le vittime venivano aggredite all’interno della pista da ballo o nelle immediate vicinanze da altri coetanei riportando ferite di varia natura, frequentemente originate da pugni e calci. In molti casi, poi, le aggressioni proseguivano all’esterno del locale. Rilevanti le lesioni patite dalle vittime che variano dai 7 ai 21 giorni.

Da qui la decisione del Questore di Lucca a disporre la chiusura della discoteca per 5 giorni con un provvedimento notificato e decorrente dal 4 dicembre.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento