Il ricordo di David Bowie e del suo amore per la Garfagnana

LUCCA - L'artista inglese è scomparso all'età di 69 anni dopo una malattia durata diciotto mesi. Tra le sue esperienze in Italia anche una lunga collaborazione con VideoMusic e il film girato a Vagli "Il Mio West".

-

Una icona del rock mondiale. Un artista a 360 gradi capace di determinare tendenze musicali e non solo. La scomparsa di David Bowie, cantante e attore inglese morto a 69 anni, lascia un vuoto a livello planetario ma in modo particolare in chi ha avuto modo di conoscerlo e frequentarlo per le sue esperienze in Italia e piu’ specificatamente in Garfagnana. Negli anni ottanta David Bowie collaboro’ strettamente con Videomusic e poi fu promotore assieme agli stessi editori, di un progetto legato all’Unicef e portato avanti sulla Londinese Superchannel. Non solo. Durante le riprese del Mio West, il film del 1998 di Leonardo Pieraccioni girato a Vagli, Bowie soggiorno’ per oltre un mese al Ciocco dove ebbe modo di apprezzare le bellezze della Valle del Serchio lasciando, in chi ha avuto la fortuna di conoscerlo, la sensazione di aver incontrato un uomo dalla sensibilita’ e il carisma fuori dell’ordinario.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento