Al via “Dillo in sintesi”

LUCCA - Ha preso il via con una tavola rotonda sulle brevità intelligenti, il ciclo di incontri e dibattiti ideati dal vignettista Alessandro Sesti e dedicati alla sintesi in tutte le sue sfaccettature. Fino al 29 febbraio, convegni, mostre e proiezioni cinematografiche dedicate alla sintesi.

-

Lucca ospita la prima manifestazione italiana dedicata alla sintesi nella comunicazione. “Dillo in sintesi. Seminari sulle brevità intelligenti” si è aperto a Palazzo Ducale, con una tavola rotonda a cui hanno partecipato organizzatori, istituzioni ed esperti.

Alla discussione hanno preso parte Adriano Fabris, professore ordinario di Filosofia morale all’Università di Pisa, il presidente del consiglio comunale di Lucca, Matteo Garzella, la studiosa e critico letterario Daniela Marcheschi, Enrico Pace, direttore di Lucca in Diretta, Remo Santini, caposervizio della redazione lucchese del quotidiano La Nazione e l’assessore regionale all’istruzione Cristina Grieco,

A presentare il ciclo di appuntamenti è stato invece l’ideatore della manifestazione, Alessandro Sesti.

 

I seminari, dedicati al mattino agli studenti delle scuole superiori e aperti nel pomeriggio a tutta la cittadinanza, proseguiranno in gennaio e per tutto il mese di febbraio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento