Lucca, tabaccaio gettato a terra e rapinato da tre uomini – Il racconto

LUCCA - E' stato una banda di tre uomini a rapinare Pierangelo Giannecchini, 71 anni, il titolare dell'omonima tabaccheria che si trova all'altezza dell'Indicatore a Borgo Giannotti.

-

Il fatto è accaduto venerdì sera, intorno alle 20.30. Giannecchini, uscito dall’esercizio commerciale, stava percorrendo in bicicletta le poche decine di metri che lo separano da casa quando dall’ombra sono spuntate tre persone.

Adesso Giannecchini può sorridere, anche perché per lui non ci sono state conseguenze gravi, ma quei momenti non li dimenticherà facilmente. Dopo avergli preso il portafogli, con 250 euro dentro, i tre sono sono corsi via ed hanno raggiunto un’auto parcheggiata con la quale sono fuggiti.

La polizia sta visionando le telecamere di sicurezza di una vicina lavanderia, che potrebbero aver ripreso qualcosa. Ma anche secondo lo stesso tabaccaio sarebbe opportuno installare una telecamera di sicurezza che possa sorvegliare l’incrocio dell’Indicatore, punto obbligato di passaggio per chi transita da Borgo Giannotti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento