Quasi 300 studenti per l’iniziativa sul cervello degli atleti

LUCCA - Erano quasi 300 gli studenti delle scuole superiori lucchesi che nell’auditorium di San Francesco hanno seguito “Sportivamente: cosa rende speciale il cervello degli atleti”

-

L’iniziativa proposta nell’ambito della “Settimana del cervello”. Emiliano Ricciardi, ricercatore di Biochimica Clinica e Biologia Molecolare all’Università di Pisa, e i tecnici della Formula Medicine di Viareggio, hanno mostrato ai ragazzi, coinvolgendoli in prima persona, cosa avviene nel cervello degli sportivi, quotidianamente sottoposto a stimolazioni molto superiori alla norma.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.