Anche Pieve Fosciana ha celebrato la Festa della Libertà

PIEVE FOSCIANA - E' dal 1369 che Pieve Fosciana come Lucca festeggia la Festa della Libertà, in ricordo della fine dell'oppressione Pisana.

-

 

L’appuntamento soprattutto nel passato era una grande occasione per i vari produttori locali per vendere i loro prodotti, ma anche per aprire compravendite di terreni o di bestiame. Insomma era una fiera nel vero senza della parola. Oggi si festeggia come allora, ma in altro modo. Nella zona bassa del paese alcune giostre hanno fanno la felicità dei più piccoli e non solo, e poi tantissime bancarelle che hanno riempito il paese da nord a sud, senza considerare che questa festa segna di fatto l’arrivo della bella stagione.

Nella zona degli impianti sportivi ha trovato spazio una interessante mostra zootecnica. Qui gli allevatori del comune hanno portato alcuni esemplari di ovini e bovini anche di razze autoctone come la garfagnina. Ma non c’è dubbio che l’attrazione della giornata sia stata questa scrofa con i suoi maialini.
Per tutti e due i giorni tanta gente di ogni età si è lasciata emozionare dalla naturalezza di questi piccoli durante l’allattamento.

Nell’ambito della Festa sono stati stati tanti gli spazi per le associazioni e c’è stato anche l’atteso concerto della Filarmonica Rossini che ha superato i 150 anni di vita musicale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento