Palasport esaurito per i vent’anni di “Scuolidarietà”

LUCCA - Dopo l'esordio del mattino nella rappresentazione per le scuole, nel pomeriggio lo spettacolo "Il Piccolo Principe" aperto a tutta la cittadinanza. I fondi raccolti serviranno per acquistare materiale didattico.

-

Scuolidarietà, la manifestazione organizzata dall’ Associazione Musicale Coro Arcobaleno in collaborazione con i comuni di Lucca, Capannori, Porcari ed Altopascio spegne 20 candeline. Per celebrare l’importante traguardo, quest’anno è stato scelto di mettere in scena il musical “Il Piccolo Principe” con la regia di Cristina Torselli. Il testo liberamente tratto dal libro di Antoine de Saint-Exupéry ed è stato scritto dal maestro Francesco Rinaldi, autore vincitore di molte edizioni dello Zecchino d’oro e tra i fondatori della manifestazione lucchese, che proprio per l’occasione è stato invitato ad assistere allo spettacolo.

Un racconto adatto a tutte le età, grazie al suo contenuto profondo ed universale dove dominano l’amicizia, la fantasia, la semplicità, l’immortalità dell’anima, l’amore. Come ogni anno il musical ha riempito il Palasport di Lucca nei due appuntamenti, quello della mattina (riservato alle scuole) e la replica del pomeriggio aperta anche alla cittadinanza.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento