Elezioni, l’assessore regionale Remaschi capolista Pd per Sara D’Ambrosio

ALTOPASCIO - L'assessore regionale all'agricoltura Marco Remaschi sarà capolista nella lista Pd a sostegno di Sara D'Ambrosio, per le elezioni comunali di Altopascio. Lo ha annunciato lo stesso assessore.

-

marco-remaschi

Questa la lettera con la quale Remaschi ha annunciato la sua candidatura. “C’è un momento nella vita, in cui ci si guarda indietro, si ripercorrono le tappe più importanti, si ritorna alle origini. Le mie, come credo sia noto ai più, mi portano ad Altopascio, dove sono nato, cresciuto, coltivato affetti ed amicizie, dove oggi vivono i miei più stretti parenti e riposano i miei amatissimi cari.

Ecco, in queste considerazioni sta la ragione della mia decisione di impegnarmi direttamente nella lista del PD a sostegno della giovane e promettente candidata a sindaco di Altopascio: Sara D’Ambrosio. Alla politica ho dedicato gran parte della mia vita e da essa ho ricevuto moltissimo. Vivo una esperienza entusiasmante nel ruolo di Assessore all’Agricoltura e allo Sviluppo Rurale nella Giunta Regionale toscana. Sono stato Sindaco per due mandati, Presidente di comunità montana, Consigliere Regionale. Certamente non sono in cerca di una poltrona ad Altopascio. Sono, questo sì, una persona che ha maturato una grande esperienza politico amministrativa, che ha un senso di gratitudine verso il proprio paese natale e che può essere di aiuto ad una nuova amministrazione che può portare una ventata di rinnovamento e di freschezza.

Sara D’Ambrosio è la persona giusta a cui affidare la guida del comune. Una donna giovane e capace, determinata ed intelligente così come lo sono i candidati della sua lista. Io sarò al loro fianco, senza pretese di alcun genere, sarò orgoglioso di poter mettere la mia esperienza a disposizione perché il programma elettorale si traduca da progetti in fatti concreti, sarò determinato nel portare alla lista il voto e la fiducia di quanti mi conoscono ed in questi anni hanno avuto modo di giudicarmi.

Ad Altopascio è possibile cambiare verso, io ho deciso di essere in prima linea, di metterci la faccia e di impegnarmi al massimo delle mie possibilità per raggiungere questo ambizioso obbiettivo. Sara D’Ambrosio merita tutto questo”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento