Imt, diploma di dottorato a 23 studenti

LUCCA - L'Auditorium Cappella Guinigi in San Francesco ha ospitato la consegna dei diplomi di dottorato a 23 studenti della scuola Imt di Lucca. All'evento era attesa un'ex allieva d'eccezione, la ministro Marianna Madia, che però alla fine è stata trattenuta da altri impegni.

-

Al suo posto, in rappresentanza del governo, c’era il sottosegretario alla giustizia Cosimo Ferri. E’ stato il direttore di Imt, Pietro Pietrini, a stilare il bilancio più che soddisfacente della scuola lucchese, che al termine dei corsi vede i suoi studenti andare a ricoprire prestigiosi ruoli in aziende private, enti pubblici o istituzioni internazionali.

Per Pietrini questo successo è dovuto anche alla particolare formula multidisciplinare dell’Istituto che ha recentemente ampliato la propria offerta, introducendo accanto alle discipline economiche, ingegneristiche e informatiche anche le neuroscienze cognitive e sociali. Come ha detto lo stesso direttore, quindi all’Imt si va dalle molecole alla società.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento