Una mostra fotografica sui mestieri che stanno scomparendo

LUCCA - Ha aperto i battenti alla Casermetta San Pietro, di fronte al Villaggio del Fanciullo, la mostra fotografica dal titolo "Mestieri", promossa dall'associazione culturale We Love Ph, in collaborazione con la Confartigianato e con il patrocinio del Comune di Lucca.

-

Si tratta di un percorso fotografico attraverso l’artigianato lucchese. La mostra è stata realizzata grazie agli scatti di ventidue fotografi, che hanno immortalato gli artigiani lucchesi intenti nel loro lavoro. Complessivamente l’esposizione raccoglie 88 fotografie, testimonianze preziose perché in molti casi si tratta di mestieri che rischiano davvero di scomparire per mancanza di ricambio generazionale.

Lavori come quello dei ciabattini, degli impagliatori, dei lavoratori del ferro, sempre più rari ormai da vedere a livello artigianale, che   attraverso questo percorso fotografico vengono consacrati al di là del tempo.

La mostra come detto è stata allestita e diretta dall’Associazione We Love PH e dal suo presidente Paolo Bini, alla sua seconda uscita dopo la prima esperienza di “Sportivamura” realizzata lo scorso anno. L’esposizione rimarrà visitabile fino al 29 maggio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento