Commozione e folla per l’addio ad Antonio Possenti

LUCCA - Il suo corpo non è più con noi, ma la sua anima attraverso le sue opere lo sarà per sempre. E' il pensiero che ha accomunato le tante persone che hanno dato l'ultimo saluto ad Antonio Possenti, il pittore lucchese scomparso giovedì scorso a 83 anni, nel corso dei funerali celebrati in San Frediano.

-

 

Nelle prime file, ovviamente, i familiari, ma anche tanti amministratori tra cui il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, il presidente della Provincia Luca Menesini, il sindaco di Castelnuovo Andrea Tagliasacchi e il primo cittadino di Coreglia, di cui Possenti era cittadino onorario, Valerio Amadei. E poi gli amici, artisti, tanta gente comune legata a Possenti per le sue opere. Creazioni, appunto, che rimarranno per sempre patrimonio dell’arte mondiale, non solo di quella Lucca che lui ha amato fino alla fine.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento