Paralimpiadi a Rio, Sara Morganti convocata; Andrea Lanfri ci spera

SPORT - Sara Morganti andrà alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro. L'amazzone barghigiana è stata ufficialmente convocata dalla Federazione Italiana per i giochi paralimpici di agosto in Brasile.

-

Per la Morganti si tratta della seconda partecipazione ai giochi dopo quelli disputati a Londra nel 2012, dove arrivò quarta nella specialità del dressage, e stavolta tutti sperano che possa salire su uno dei gradini del podio.

Sara Morganti è campionessa mondiale uscente di specialità ed è soprattutto una grande ambasciatrice delle potenzialità dell’attività sportiva anche per i disabili.

Per una grande atleta già certa di andare a Rio, ce n’è un’altro, sempre lucchese, che sta attendendo una chiamata. E’ il sorprendente Andrea Lanfri, il giovane capannorese che ha battuto la meningite e che sta mietendo mietendo risultati impressionanti nella corsa veloce. Andrea ha siglato a Berlino il nuovo primato italiano sui 400 metri per la categoria T43 che è anche il minimo per partecipare alle paralimpiadi. Tutto adesso dipende dalla Federazione che alle Paralimpiadi può portare complessivamente dieci atleti. Se gli atleti della provincia di Lucca fossero due sarebbe un risultato straordinario.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento