Il bicchiere mezzo vuoto del presidente Bacci

CALCIO LEGA PRO - La bella vittoria sulla Lupa Roma rilancia la Lucchese in zone più consone al suo valore e al suo blasone. Ma a fine gara il presidente Bacci rimane piuttosto tiepido nei giudizi. Intanto mercoledì la squadra riprenderà la preparazione in vista della trasferta di Como.

-

Ci sono partite che vinci 4 a 0 ma che ti lasciano un sapore di gioia a metà: di qualcosa di bello che hai fatto ma che non ti soddisfa del tutto. Rincuorata dal franco successo sulla modesta Lupa Roma, che fa il paio con il blitz di Pontedera, la Lucchese torna a guardare avanti con rinnovata fiducia. Chiaro che l’andamento lento delle prime giornate ancora pesa sulla classifica dei rossoneri che tuttavia hanno abbandonato le zone più calde e non sono poi così lontani dalle posizioni di rincalzo alle grandi. Paradossalmente la vittoria sulla Lupa Roma è stata così agevole che rimane difficile esprimere un giudizio totale sulla crescita della squadra di Galderisi che tuttavia ha avuto approccio giusto e che nella prima mezz’ora ha sciorinato azioni ariose ed efficaci. Chi non palesa soddisfazione a palate nè tantomeno distribuisce elogi sperticati è il presidente Bacci che attende e pretende nuove probanti verifiche. Intanto riprende la preparazione della squadra in vista della trasferta di Como contro una compagine lariana che tra l’altro mercoledì sarà impegnata nel recupero col Pontedera. Una ghiotta occasione di visionare i prossimi aversari cui Espeche & C. faranno visita domenica prossima sempre alle 18,30. Galderisi dovrà valutare le condizioni fisiche di Florio uscito per il riacutizzarsi del problema alla caviglia e per il resto deciderà se e come cambiare qualcosa sul canovaccio tattico di un 3-4-2-1 che pare ormai consolidato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.