Cori d’offesa contro Ciampi, altre 14 denunce

LIVORNO - Dopo i quattro tifosi denunciati nei giorni scorsi, la polizia di Livorno e Lucca hanno individuato e denunciato altri quattordici tifosi della Lucchese che lo scorso 18 settembre, prima della partita tra Livorno e Lucchese, avevano scandito cori ingiuriosi nei confronti della memoria del Presidente emerito della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

-

I denunciati vanno da un’età di 21 anni fino ai 63 e per tutti è scattato il divieto di accesso nei luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive (DASPO) compreso tra i 2 e i 5 anni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento