Gesam Le Mura recupera la gara con la Dike Napoli

BASKET A1 DONNE - Si gioca sabato (ore 18) la partita tra Dike Napoli e Gesam Le Mura Lucca. La gara era stata rinviata domenica scorsa a causa dell'indisponibilità del PalaVesuvio. Le biancorosse di coach Diamanti cercano la vittoria che permetterebbe di agganciare il gruppetto delle capoclassifica.

-

Finalmente il Gesam Gas Le Mura Lucca torna a calcare un campo da gioco, sabato alle 18, sul parquet del Palazzetto dello Sport “Errico” di Pozzuoli, nel recupero della partita valida per la seconda giornata di andata contro la Saces Mapei Dike Napoli. Settimana quantomeno inusuale per la squadra lucchese che, dopo il rinvio improvviso di sabato scorso, è tornata al lavoro per ritrovare la giusta concentrazione, in vista di un match importante e consapevole che già il mercoledì successivo (19 ottobre), sarà nuovamente in campo, al PalaTagliate, nel posticipo contro Torino: in questo caso si giocherà alle 20:30. Le assenze per entrambe le formazioni sono le stesse di una settimana fa, Gemelos da una parte, Tognalini dall’altra, con Napoli che ha avuto qualche giorno in più per assimilare gli schemi di coach Molino (subentrato a Ricchini) ed inserire nelle rotazioni il pivot americano Rashanda Gray, giocatrice già abituata al campionato italiano, arrivata giusto una settimana fa. “Questo rinvio ci porta a giocare tre sfide molto impegnative in otto giorni, Napoli, Torino mercoledì sera e la trasferta a Ragusa domenica prossima. Non sarà facile prepararci al meglio – le parole di coach Diamanti alla vigilia -, ma siamo chiamati a fare questo. Sappiamo che contro Napoli sarà una gara difficile, a ciò contribuisce l’assenza di Tognalini, ma noi cercheremo di fare risultato”. Anche perchè in caso di vittoria Lucca aggancerebbe a quota 4 le grandi del torneo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.