Lucchese con qualche dubbio per il derby con il Prato

CALCIO LEGA PRO - Lucchese alle prese con gli acciacchi di diversi elementi. Preoccupano Florio, De Feo e Terrani. Galderisi ha già pronte le alternative. Arriva il Prato ringalluzzito dalla prima vittoria stagionale ma ancora fanalino di coda del torneo. Al Porta Elisa i rossoneri non battono i lanieri dal 2010.

-

Quale Lucchese affronterà il Prato nel derby in programma domenica prossima (ore 14,30) al Porta Elisa ? La domanda nasce dal fatto che ci sono diversi giocatori, anche molto importanti, che lamentano acciacchi vari. Ci riferiamo a De Feo: l’estroso attaccante esterno colpito da un leggero attacco influenzale ma che dovrebbe reciperare per la sfida coi lanieri. Non dovesse farcela è pronto Fanucchi. Casomai destano maggiore apprensione le condizioni di Terrani costretto ad un lavoro differenziato per un affaticamento muscolare. In caso di forfait dell’attaccante scuola-Inter il sostituto naturale è Martinez, Ma in attacco Galderisi guarda con attenzione anche a Zecchinato e Longobardi, a loro volta non al meglio. In dubbio anche Florio. Il forte laterale destro è uscito a Como per una distorsione alla caviglia, e stavolta il suo recupero appare complicato. In ballottaggio per sostituirlo ci sono Merlonghi e Melli con il primo leggermente favorito. L’altro dubbio che dovrà sciogliere Galderisi sarà quello del centrale di difesa: stavolta potrebbe spuntarla Maini su Dermaku. Di Masi sta recuperando dall’infortunio ma a difendere la porta della Lucchese ci sarà ancora il 20enne Nobile che peraltro se la sta cavando egregiamente.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento