CMB Geonova batte il Prato 91-84 e rimane capolista in C Gold

BASKET C GOLD - La Geonova supera Prato 91-84 e conquista la quarta vittoria consecutiva che le permette di mantenere il passo delle prime in compagnia di Castelfiorentino e della Pallacanestro Empoli, squadra che i biancorossi incontreranno sabato sera in trasferta a Ponte a Elsa nel big match di giornata.

-

Contro la Sibe i lucchesi disputano una partita sempre avanti in cui gli avversari non hanno mai davvero dato l’impressione di poter riaprire le sorti, riuscendo a ridurre lo svantaggio sotto la doppia cifra solamente negli ultimissimi minuti. L’avvio dei biancorosssi è nel segno di Benini che segna i primi 10 punti della sua squadra con un parziale di 10-4 dopo 4 minuti e mezzo, ma i lucchesi continuano a macinare gioco e due punti di Del Debbio sanciscono subito il vantaggio in doppia cifra (16-6) che alla prima sirena diventa 23-14. La Geonova riprende subito con una tripla di Danesi e arriva all’intervallo con dieci punti di fila della coppia Benini – De Falco per il +16 (45-29) che viene interrotta da tre tiri liberi di Smecca per un fallo subito da Drocker a tempo scaduto. Dopo la pausa crescono i ritmi e anche il numero dei possessi con i padroni di casa che tengono sempre la doppia cifra di vantaggio. E il leit motiv non cambia nell’ultima frazione con il margine tra le due formazioni ormai fissato sui 10 punti. A meno di due minuti dalla fine i lucchesi hanno 11 punti di vantaggio (88-77) ma Corsi mette la tripla del -8, Meucci è preciso ai liberi e Evotti segna l’88-84. La Geonova però è più lucida con Del Debbio che rimedia falli in quantità e rimane concentrato nel finale mettendo i liberi che valgono il successo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.