Gesam Le Mura cala il tris a Broni; domenica bigmatch con Venezia

BASKET A1 DONNE - Terza vittoria consecutiva del Gesam Lucca che passa sul campo della neopromossa Broni. Gara tutt'altro che semplice per la squadra di coach Diamanti che risolve la pratica solo nella seconda parte del match. Sontuosa prova di Hamron, 25 punti. Domenica prossima bigmatch al Palatagliate contro la capolista Reyer Venezia

-

 

Bene, brave, tris. Il Gesam Le Mura Lucca si aggiudica la non facile sfida contro la neopromossa Techedge Broni, nella quinta giornata di andata, con il punteggio di 71 a 63. La sqaudra lucchese, con una prova di carattere, conquista così la sua terza vittoria consecutiva, la quarta in campionato, mantenendo inalterato il gap con le formazioni di vertice, Schio, S.Martino e Venezia. Il match è stato sempre in mano alle biancorosse, anche se il team biancoverde si è dimostrato molto ostico e mai domo. Menzione speciale al folto gruppo di tifosi lucchesi presenti al PalaBrera, che non hanno fatto mai mancare il sostegno alle proprie beniamine. Lucca parte subito forte, nel segno di Dotto e Harmon (per lei 38 di valutazione finale), e mantiene un bel vantaggio fino a due minuti dal termine, quando Broni ha una reazione soprattutto dall’arco e si avvicina pericolosamente. Nel secondo quarto si gioca punto a punto, con le lucchesi, spinte da Wojta e Dotto, che provano ad allungare, ma mai con la giusta cattiveria, consentendo alle locali di restare in partita (38-33 Gesam a metà). Il riposo carica le biancorosse, che toccano anche il +14, con una Pedersen che sfrutta a dovere ogni occasione, ma non è ancora finita, perchè Broni (priva di Madu) rientra a -1 ad inizio ultimo quarto, prima che Lucca chiuda definitivamente e meritatamente i conti. Domenica prossima Crippa & C. tornano finalmente al PalaTagliate, per il big match contro Venezia: le lagunari sono in testa alla classifica a punteggio pieno e sono reduci dalla vittoriosa contro Umbertide 63-43. Sarà un primo esame probante sulle possibilità stagionali della squadra di Mirko Diamanti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento