La CaRiLucca sara’ parte integrante del terzo gruppo bancario italiano

LUCCA - Dall’1 gennaio del 2017 la Cassa di Risparmio di Lucca, Pisa e Firenze fara' parte del terzo gruppo bancario nazionale. Con il nuovo anno infatti diventerà operativa la fusione fra Banco Popolare e Banca Popolare di Milano

-

La tradizione e il futuro che si uniscono: questa l’idea di fondo della Cassa di Risparmio Lucca Pisa Livorno/Gruppo Banco Popolare espressa dal direttore territoriale, Matteo Faissola e dal presidente del comitato territoriale della Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno, Alberto Varetti, in occasione del consueto scambio di auguri natalizi con la stampa locale. «Il Banco Popolare – ha detto il direttore Faissola – si sta espandendo. Stiamo crescendo, senza però dimenticare quelle che sono le nostre radici, ovvero il legame con il territorio e con i nostri clienti. Essere vicini alle imprese e ai cittadini, di anno in anno sempre più attenti a quello che succede a livello finanziario e bancario, è la nostra missione: per questo non possiamo rinunciare al rapporto diretto e umano che ci contraddistingue».Ad accompagnare il direttore territoriale nel saluto alla stampa anche Alberto Varetti, che ha spiegato come il percorso di crescita sia iniziato dieci anni fa con la fusione delle Casse di Risparmio di Lucca, Pisa, Livorno, arrivando oggi ad essere il terzo gruppo bancario italiano grazie alla recente unione con la Popolare di Milano.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.