Una bella iniziativa del C.S.I.: un Gruppo Sportivo in ogni Parrocchia

LUCCA - Lo sport come strumento di educazione e fortemente ancorato al progetto pastorale della parrocchia. Il nuovo consiglio provinciale del C.S.I. presieduto da Giulio Landucci ha intrapreso un'iniziativa senza dubbio encomiabile e degna della massima attenzione. Il convegno si è svolto giovedì sera nel salone delle Associazioni in via S. Nicolao a Lucca.

-

Un nuovo e signicativo percorso avviato dal CSI di Lucca che come ha ribadito lo stesso Landucci, vuol proporre lo sport come uno strumento sociale. Di fatto si tratta di una proposta concreta, facile, moderna, completa e flessibile che può essere adottata da qualsiasi parrocchia od oratorio, quali che siano le sue dimensioni e le caratteristiche della comunità cui fa riferimento. Tornare dunque all’oratorio e ad una realtà che negli anni ’60 e ’70 ha prodotti risultati magnifici sia nel tessuto sociale italiano ma anche a livello di pratica e risultati sportivi. Nel corso della serata sono intervenuti il direttore generale del CSI Michele Marchetti, il direttore regionale area territorio Roberto Posarelli e l’arcivescovo di Lucca Monsignor Italo Castellani. Da aggiungere infine che il progetto scaturisce da un approfondito percorso di riflessione e di studio, e poggia sulla consolidata competenza tecnico-organizativa del CSI nel campo della promozione di attività sportive, educative, culturali e sociali.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.