Accoltella il fratello e lo zio, arrestato

CAPANNORI - I carabinieri del Norm hanno arrestato un quarantaquattrenne di Gragnano con l'accusa di tentato omicidio. L'uomo, operaio e incensurato, ha aggredito con un coltello il fratello e lo zio al termine di una violenta lite. Ad avere la peggio è stato lo zio di 54 anni, colpito al torace più volte e ora ricoverato in ospedale dopo un delicato intervento chirurgico.

-

 

Ha aggredito il fratello e lo zio al termine di una violenta lite e proprio lo zio adesso versa in gravissime condizioni in ospedale per le coltellate ricevute al petto. I carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Lucca hanno arrestato un quarantaquattrenne di Gragnano, Andrea Del Sarto, con l’accusa di tentato omicidio. Secondo una prima ricostruzione effettuata dai militari, giovedì sera, intorno alle 22, l’uomo ha aggredito con un coltello a serramanico il fratello di 36 anni e lo zio di 54 anni al termine di un violento diverbio. Ad avere la peggio è stato lo zio, colpito al torace più volte e ora ricoverato in ospedale in prognosi riservata dopo un delicato intervento chirurgico. In base alle prime indagini, a causare la lite ci sarebbero stati dei dissidi familiari pregressi. Il fratello dell’aggressore ha riportato delle lesioni al collo, ma non è grave.  Del Sarto ora si trova nel carcere di Lucca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.