Lucca, la befana degli animalisti porta il carbone al sindaco Tambellini

LUCCA - La befana degli animalisti porta il carbone al sindaco di Lucca Alessandro Tambellini. L'iniziativa è stata promossa dalla Lega anti vivisezione, contro la decisione presa dal Comune di cancellare 56 colonie feline, sulla base, secondo gli animalisti, di una interpretazione errata della legge da parte della Asl.

-

La conseguenza è che non ci sarà più chi controllerà i gatti randagi cercando di prevenire possibili problemi quali la riproduzione incontrollata.

La befana, accompagnata dai volontari della Lav di Lucca, è quindi entrata a Palazzo Orsetti per lasciare un sacco di carbone vero, non quello dolce, al sindaco, sperando che possa riflettere e tornare sulle proprie decisioni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.