Scandola si conferma alla Skoda ma i dubbi restano

MOTORI - Dopo un avvicentissimo finale di CIR che ha visto l’equipaggio veronese, composto da Umberto Scandola e Guido d’Amore alla guida della Skoda Fabia R5, battagliare fino all’ultima curva con Andreucci e Basso, sono sorti parecchi dubbi per Skoda Italia circa la loro presenza nel CIR anche per il 2017.

-

In realtà la volontà di Scandola è quella di proseguire il suo rapporto con Skoda. Tanta amarezza per l’epilogo del Cir 2016 e richieste importanti fatte al team da parte del pilota veronese. Da verificare, però, se saranno o meno fattibili. Quindi anche il futuro di uno dei grandi rivali di Paolo Andreucci pare finora tutt’altro che scontato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.