Abbandonava rifiuti sul fiume: maxi multa da 26mila euro

LUCCA - La Polizia Municipale di Lucca ha denunciato un 50enne di Cerasomma che abbandonava abitualmente rifiuti nell'area golenale del fiume. Non solo rifiuti domestici, ma anche scarti di lavorazione artiginale o suppellettili provenienti dallo svuotamento delle cantine.

-

E’ emerso che l’uomo svolgeva senza alcuna autorizzazione l’attività di trasporto e smaltimento rifiuti e a volte ha scaricato il materiale direttamente nelle acque del Serchio.

Dopo una serie di indagini l’uomo è stato colto sul fatto. Adesso dovrà pagare 26mila euro di multa e rischia anche l’arresto.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento