Grande successo per “Amor Omnia Ministrar”

LUCCA - Villa Bottini gremita per la rievocazione del carnevale quattrocentesco messa in scena dalla Compagnia balestrieri

-

Anche quest’anno la Compagnia Balestrieri,è torna a riproporre l’antica festa del carnevale come veniva celebrato in Lucca nel XV secolo. In quegli anni i nobili erano soliti riunirsi per festeggiare il carnevale con musica e danze ed è per questo motivo che nelle sale di Villa Bottini si è svolta la manifestazione denominata “Amor Omnia Ministrat”.

Questo spettacolo è nato interamente dall’inventiva dei danzatori della Compagnia Balestrieri di Lucca, dalla loro voglia di divertirsi e di condividere con il pubblico l’atmosfera della danza del Quattrocento.
Amor Omnia Ministrat ha riproposto una festa rinascimentale, durante la quale la danza è stata protagonista immancabile,  e ha raccontato come questa, da sempre, abbia rappresentato un mezzo per instaurare nuovi rapporti o consolidare quelli esistenti, concludere affari, non solo di cuore, partecipare alla “vita di società”. I desideri di una fanciulla costretta al matrimonio da una madre in cerca di ricchezze, gli intenti di un misterioso signore di ritorno da terre lontane, le aspirazioni di graziose fanciulle e giovani cavalieri si sono intrecciate con la scaltrezza di un’abile sensale di matrimoni.

Cornice dello spettacolo è stato il suggestivo salone di Villa Bottini, che ha contenuto a stento i tanti visitatori. Per l’occasione è stato aperto anche il piano seminterrato, dove arcieri e balestrieri hanno offerto la possibilità di conoscere da vicino l’arco antico e la balestra.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento