La campionessa Orlando all’ITS Fermi per la giornata della sindrome di Down

LUCCA - La campionessa parolimpica è stata invitata dai ragazzi del liceo sportivo per raccontare la sua esperienza in occasione della giornata mondiale della sindrome di Down. Successo per la campagna di "Andare oltre si può" con i selfi di personaggi famosi.

-

 

In occasione della giornata mondiale della sindrome di Down l’istituto ISI Ferami ha organizzato un incontro promosso dai ragazzi della 1A del liceo sportivo con l’atleta Nicole Orlando, campionessa paralimpica di atletica, detentrice di numerosi record sui 100 e 200 metri e vincitrice di 4 ori e un argento ai campionati mondiali svoltisi in Sudafrica. Di fronte ai ragazzi del liceo sportivo, Nicole ha risposto alle domande degli studenti, raccontando le sue esperienze tra cui le emozioni provate salendo sul podio in Sudafrica, quando è stata scattata la foto diventata simbolo della Federazione Italiana sport parolimpici e che l’ha portata ad essere citata nel discorso di fine anno del presidente Sergio Mattarella.

Sempre in occasione della giornata della sindrome di Down, l’associazione “andare oltre si può” ha lanciato una campagna di sensibilizzazione a cui hanno aderito numerosi personaggi pubblici che hanno postato foto con la maglietta ufficiale, oltre ad organizzare il terzo selfie più grande d’Italia grazie ai ragazzi dell’istituto lucchese.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento