Ora ci siamo, Gesam Le Mura quasi all’altezza dello Schio

BASKET A1 DONNE - Peccato, davvero un peccato. La Gesam Le Mura esce sconfitta dalla finale di Coppa Italia contro la solita implacabile Famila Schio decisiva nei momenti che contano. Lucca non è riuscita a bissare la prestazione offerta in semifinale anche se almeno per 30' ha giocato alla pari dello squadrone vicentino.

-

 

Vincono sempre loro. Il dominio dello Schio comincia ad essere ridondante ma stavolta come forse mai era accaduto nelle precedenti finali, Le Mura è stata vicina a cotanto avversario. Almeno fino al 30esimo e dintorni la squadra di coach Diamanti ha giocato alla pari, e forse anche meglio, dello squadrone pluricampione d’Italia. Anzi, nella fase d’avvio la sensazione era che le vicentine fossero in evidente difficoltà. Match combattutissimo e spettacolare: Gesam bene nel primo tempo, Schio sempre agganciata, poi nella seconda parte l’ingranaggio biancorosso si è leggermente inceppato e il Famila ne ha subito approfittato, allungando con le proprie talentuose giocatrici. In tale contesto mostruosa prova della Anderson che alla fine ne farà 33. Lucca si è avvalsa dei 15 punti di Dotto e Wojta mentre la Harmon non è parsa in gran serata. Alla fine la Coppa Italia va nella già ricca e grondante di trofei bachecha dello Schio che s’impone 80 a 66 ma Le Mura non ha affatto sfigurato dopo aver travolto in semifinale il malcapitato Ragusa. E lì la squadra biancorossa è stata davvero spettacolare. Insomma una final four dalla quale Lucca esce rinvigorita e con la consapevolezza che Schio è sempre fortissimo ma probabilmente non più inarrivabile. Perlomeno si può tentare. Adesso sarà importante ripartire con ancora più grinta, perchè c’è ancora un campionato da conquistare. In tal senso domenica prossima trasferta a Battipaglia sul campo di una squadra nettamente inferiore sulla carta ma che andrà affrontata col soilto rispetto e la proverbiale concentrazione che acompagna le gare di Crippa & compagne.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento