Ricerche in corso a Pieve Fosciana per un uomo scomparso

PIEVE FOSCIANA - I vigili del fuoco di Lucca, con l'ausilio del nucleo cinofili da Firenze e Grosseto, stanno effettuando una ricerca persona dispersa nel comune di Pieve Fosciana.

-

 

E’ scomparso da casa martedì sera e da quel momento ha fatto perdere le tracce di sè. Sono ore di apprensione per un uomo di 46 anni di origine rumena residente a Pieve Fosciana. Secondo le prime indicazioni l’uomo non avrebbe fatto ritorno a casa dopo un litigio familiare. Scattato l’allarme, i vigili del fuoco hanno immediatamente attivato le operazioni di ricerca allestendo un centro di coordinamento a Pieve Fosciana nei pressi del centro commerciale. Lo spiegamento di forze e uomini è notevole: per tutta la giornata un elicottero dei vigili del fuoco (ex forestale) ha battuto in perlustrazione la zona. Nelle ricerche sono state impegnate anche diverse unità cinofila: quella della misericordia di Firenze e quelle dei vigili del fuoco che hanno concentrato gli sforzi nei pressi del torrente Esaurolo.

Delle indagini si stanno occupando anche i carabinieri. L’uomo è un allevatore molto conosciuto nella zona che porta il suo gregge a Campori d’inverno e a San Pellegrino in Alpe d’estate.  Martedì è stato visto, assieme al suo gregge, pascolare in località “Al Castellaccio” per la strada che conduce alla frazione di Chiozza. L’uomo è sposato e ha due figli. A preoccupare sono le ultime parole rivolte ai familiari in cui avrebbe minacciato azioni autolesionistiche.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento