“Una vita da social”, il truck della polizia arriva a Lucca

LUCCA - Tappa lucchese per il  il truck multimediale della polizia di Stato per una campagna educativa itinerante,curata dalla polizia postale, in collaborazione con il MIUR e con il patrocinio dell'autorità garante per l'infanzia e l'adolescenza.

-

 

Un iniziativa nell’ambito dei progetti di sensibilizzazione e prevenzione dei rischi e pericoli della rete per i minori.

Il progetto, denominato “Una vita da social”, ha previsto una serie di incontri con gli alunni di vari istituti scolastici che sono stati ricevuti dagli agenti all’interno del truck per parlare di varie tematiche inerenti il fenomeno del cyberbullismo. L’obiettivo dell’iniziativa, infatti, è quello di prevenire episodi di violenza, prevaricazione, diffamazione, molestie online attraverso un’opera di responsabilizzazione in merito all’uso dei social e della rete in generale.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento