Per la prima volta a Lucca la Skarrozzata: una passeggiata per abbattere le barriere architettoniche

LUCCA - Arriva anche a Lucca la "Skarrozzata", evento per la sensibilizzazione e educazione alla disabilità. Sabato 22 aprile, persone normodotate potranno infatti fare una passeggiata nel centro storico di Lucca sedute su sedie a rotelle.

-

Una passeggiata in carrozzina per capire cosa significa incontrare, da disabile, barriere architettoniche, vivendo per un’ora in prima persona questa situazione. Questa l’idea che sta alla base della Skarrozzata, evento già sperimentato in varie città d’Italia ed in programma per la prima volta a Lucca, sabato 22 aprile. L’iniziativa, organizzata dall’associazione Di Testa Mia in collaborazione con il Comune di Lucca, Ottobock e Ortopedia Michelotti, che hanno fornito le sedie a rotelle, è stata presentata in conferenza stampa a Palazzo Orsetti. Presenti il sindaco, Alessandro Tambellini, l’assessora al sociale Ilaria Vietina e Mario Ghianda, rappresentante dell’associazione Di Testa Mia che ha spiegato l’origine e lo scopo della manifestazione.

Quindi le persone normodotate potranno fare una passeggiata nel centro storico di Lucca seduti su sedie a rotelle. Un modo per riflettere sull’abbattimento delle barriere architettoniche e sulla necessità di rendere più accessibili le città e in un certo senso anche le menti delle persone.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento