Il cuore grande della Croce Verde

PORCARI - Una cena sotto le stelle da grandi numeri quella che si è tenuta ieri sera in piazza F.Orsi. A brillare in piazza, oltre alle stelle, erano le 711 persone presenti alla serata, compresa anche una delegazione del comune di Pieve Torina (comune colpito dal sisma del centro Italia del 24 agosto scorso)

-

. Numeri che nessuno si sarebbe aspettato e che superano il record del precedente anno, fermo a 608 presenze. “Siamo entusiasti della risposta che il nostro paese ha dato all’evento – afferma il presidente della Croce Verde Massimiliano Menchetti -, quest’anno la cena era improntata alla solidarietà e finalizzata a raccogliere quanti più soldi possibili con lo scopo di poterli devolvere al comune di Pieve Torina. Da presidente della Croce Verde, rivolgo due ringraziamenti speciali. Il primo ringraziamento va a tutta la comunità di Porcari, che ieri, ha dimostrato di avere una grande solidarietà e un forte senso di unione di fronte a questi eventi. Il mio secondo ringraziamento va infine a tutti i volontari e collaboratori che, dalla mattina fino al termine della serata, sono stati impegnati nel permettere la buona riuscita dell’evento”. I soldi raccolti durante la serata saranno quindi devolti al comune di Pieve Torina che, il 24 agosto scorso, è stato fra i comuni del centro Italia ad essere colpito dal forte evento sismico. Una storia quella di Pieve Torina nata grazie al corpo dei VVF, che assieme alla CroceVerde di Porcari e all’amministrazione comunale, ha stabilito dei contatti, volti alla ricostruzione della scuola primaria che. Si tratterà quindi della seconda donazione, vista la prima di €10.000 già onsegnata il 20 maggio scorso dai volontari della Croce Verde assieme all’assessore alla Protezione Civile Franco Fanucchi. La precedente donazione si componeva infatti dai 5.000€ stanziati dall’amministrazione comunale, €2.500 di indennità degli amministratori della ex-giunta Baccini e dai restanti 2.5000€ raccolti dalla Croce Verde con gli eventi natalizi. Non resta quindi che attendere l’apertura della scuola primaria, prevista per il 12 settembre e che vedrà partecipare anche una delegazione di amministratori di Porcari accompagnati dai volontari della Croce Verde.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento