Stazionarie le condizioni dell’operaio ustionato

PISA - Sono stazionarie, ma ancora gravi, le condizioni dell'operaio di 52 anni rimasto ustionato lunedì pomeriggio a causa di una fiammata mentre lavorava nel cantiere Gesam per la sostituzione della tubazione del gas tra via Urbiciani e via Consani, a San Concordio.

-

L’uomo, che ha riportato ustioni sul 40% del corpo, si trova ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Cisanello di Pisa dove era stato trasferito in elicottero poco dopo l’incidente. Il collega che si trovava con lui, meno grave, è stato invece ricoverato al San Luca. Il 52 enne ricoverato a Pisa è stato travolto dal fuoco all’addome e al viso. Nonostante le ferite è rimasto comunque sempre cosciente. La dinamica di quanto accaduto rimane ancora tutta da accertare. Di certo i due operai stavano lavorando alla sostituzione delle tubature del gas quando sono stati investiti da un ritorno di fiamma.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.