Industrie cartarie a confronto sull’efficienza energetica

LUCCA - Bastano pochi numeri per capire quanto l'efficienza energetica sia importante per le aziende cartarie: in Italia, ogni anno, questo settore consuma 2 miliardi e mezzo di metri cubi di gas e oltre 7 miliardi di kwh di energia elettrica. La sede lucchese di Confindustria Toscana Nord ha ospitato una giornata di studio dal titolo "Alta Efficienza e Industria 4.0: dal Vapore al Valore".

-

Durante il convegno (organizzato da Assocarta e Aticelca, insieme all’azienda Cannon Bono, all’ordine degli ingegneri della provincia di Lucca e il collegio dei periti industriali) tecnici ed esperti del settore hanno parlato nel dettaglio delle soluzioni più moderne in ambito di efficienza energetica in cartiera come la produzione di vapore, il trattamento delle acque e l’automazione, anche in ottica degli incentivi e delle procedure di attestazione nell’era dell’industria 4.0.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento