Pescaglia, stop all’allargamento dei confini del Parco delle Apuane

FIRENZE - Il presidente della commissione ambiente della Regione, Stefano Baccelli, ha presentato una proposta di legge per sospendere l'efficacia dei nuovi confini del Parco su Pescaglia.

-

Stop all’allargamento dei confini del parco delle Apuane sul comune di Pescaglia e via libera di nuovo ai cacciatori. Dopo la prima correzione di rotta operata già dallo stesso Parco sulla modifica dei confini, la questione è stata affrontata dal presidente della commissione ambiente della Regione Toscana, Stefano Baccelli.

La proposta di legge dovrebbe essere approvata nel prossimo consiglio regionale ed entro 15 giorni quindi la porzione di territorio che inizialmente doveva diventare di pertinenza del parco rientrerà invece tra quelle dove la caccia è possibile.

Contro l’ampliamento dell’area limitrofa del parco si era espresso il sindaco di Pescaglia Andrea Bonfanti, preoccupato per la possibile proliferazione degli ungulati sul proprio territorio a causa dell’ alt ai cacciatori.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento