Castelnuovo non coglie l’attimo e pareggia (1-1) con l’Urbino Taccola

CALCIO ECCELLENZA - Finisce in parità (1-1) il match del Naridni tra Castelnuovo e Urbino Taccola. Stavolta i gialloblu di Micchi non sfruttano il fattore-campo e sciupano la possibilità di salire al secondo posto della classifica. Quarta rete stagionale del centravanti Nardi che viaggia alla stratosferica media di un gol a partita.

-

Carpe diem Castelnuovo, carpe diem: ma i gialloblu non colgono il momento. Primo pareggio stagionale per i garfagnini bloccati sul risultato di 1 a 1 da un buon Urbino Taccola. Partita con diverse sfaccettature: Castelnuovo contratto e nervoso nel primo tempo, Urbino Taccola in vantaggio e con il match point sulla “racchetta” poi il pari gialloblù e un rigore al 93′ negato ai padroni di casa. Alla fine il punto può accontentare entrambe perchè la classifica si muove e dà fiducia sia ai garfagnini che ai pisani. Nel dettaglio ospiti in vantaggio al 39′: sugli sviluppi di un corner, Ghelardoni arriva sulla respinta fuori area, beffa Gori che tenta di chiuderlo e coglie fuori posizione Satti con una conclusione che si insacca nella porta gialloblù. Gelo sul Nardini. Il pareggio del Castelnuovo arriva alla mezz’ora della ripresa:  punizione di Gori respinta della barriera, sulla palombella riesce a colpire di testa Nardi che batte sul tempo tutti e trova l’incrocio dei pali per il suo quarto gol in quattro giornate. Nel finale ancora emozioni quando in pieno recupero Alfredini va giù in area, ma il direttore di gara non se la sente di fischiare il rigore. Passano pochi secondi e Nardi ha la palla del 2 a 1, ma Montagnani in tuffo regala un punto ai suoi. Finisce con un pareggio che permette ai gialloblu di rimanere nei quartieri alti della classifica ma con il rimpianto di non aver vinto che sarebbe valso il secondo posto soiltario in classifica alle spalle della capolista Sangimignano. Domenica prossima trasferta alla Covetta, sul campo del San Marco Avenza sfida in passato di tante battaglie.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento