L’assessore Mercanti difende il raddoppio della Cosap in centro storico

LUCCA - Raddoppia l'importo per l'occupazione del suolo pubblico in centro storico. L'assessore Valentina Mercanti : "i commercianti sono stati i maggiori beneficiari degli investimenti per il turismo degli ultimi vent'anni".

-

La nuova tassa sul suolo pubblico del centro storico è stata al centro della puntata di Buongiorno con Noi. Ospite del direttore di Noitv Giulio del Fiorentino l’assessore Valentina Mercanti che ha spiegato come, a partire dal 2018, bar, ristoranti e gelaterie si vedranno aumentare il costo dei tavolini all’aperto.

I prezzi da pagare verranno più o meno raddoppiati: un bar che occupa 10 metri quadrati pagherà 10 euro al giorno contro i circa 5 di oggi.

L’esponente della giunta lucchese ha comunque sottolineato come si tratti di un “balzello” volontario dal momento che i commercianti sono liberi di rinunciare all’occupazione di piazze e strade o di ridurre gli spazi occupati.

L’assessore ha aggiunto che l’aumento riguarderà solo il centro storico perché è lì che negli ultimi 20 anni il Comune di Lucca ha investito maggiormente per aumentare l’attrattiva turistica, lanciando il Summer Festival e rilanciando i Comics.

“E a beneficiare di ciò sono stati i commercianti del centro – ha detto ancora Mercanti – in particolare bar, paninoteche e ristoranti”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento