Lucchese a Cuneo cerca un sollecito riscatto e un mercoledì da…leoni

CALCIO C - Primo turno infrasettimanale della stagione che vede la Lucchese di scena mercoledì (ore 14,30) sul campo del neopromosso Cuneo. Partita non impossibile per i rossoneri che vogliono subito riscattare la socnfitta interna col Piacenza. Baroni impegnato con la nazionale under 20 mentre Lopez prepara un ampio turno over.

-

L’espressione di mister Lopez è tutto un programma. E per fortuna si torna subito in campo potrebbbe chiosare il vostro umile cronista. Certo è che la sconfitta incassata domenica sera, un’amara domenica sera, al cospetto del solido e pragmatico Piacenza, non è andata davvero giù al 50enne tecnico romano. Ma dopo una caduta si sente l’esigenza e la voglia di rialzarsi subito. E allora quale migliore occasione che il primo turno infrasettimanale della stagione che chiama i rossoneri alla difficile ed insidiosa trasferta di Cuneo ? Quella piemontese è compagine neopromossa ma sbarazzina e in grado di far soffrire chunque: chiedere al Pisa per avere informazioni più dettagliate. Tra l’altro saranno di fronte due delle squadre che segnano col contagocce ma anche subiscono meno reti tanto che un pareggio viene considerato ipotesi plausibile in sede di pronostico. Lopez sa che non potrà contare sul giovane Baroni, impegnato con la nazionale under 20, e allora si prepara a ritoccare ancora una volta l’undici di partenza con qualche ritorno importante. Pertanto al Fratelli Paschiero questo il probabile schieramento iniziale della Lucchese: Albertoni in porta; Espeche, Capuano e Magli in difesa; Tavanti, Arrigoni, Mingazzini e Cecchini in mediana; Fanucchi alla trequarti a supportare l’azione di Bortolussi e Del Sante. E’ la quarta trasferta stagionale della Lucchese che finora lontano dal Porta Elisa ha incamerato tre punti, quelli del bel successo di Arezzo firmato dalla prodezza di Del Sante. Per il resto da annotare invece la sconfitta di misura, anche immeritata, a Siena nella giornata inaugurale e quella invece più netta (3-0) e senza attenuanti patita al Picchi al cospetto della capolista Livorno.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento