Studenti al freddo: termosifoni elettrici alle Barsanti-Stagi

PIETRASANTA - Ci risiamo. Con i primi freddi è tornato il problema del riscaldamento nelle scuole. Il caso è quello delle medie Barsanti e dell'Istituto Don Lazzeri-Stagi, dove da alcuni giorni gli studenti sono in classe al gelo.

-

La causa è il malfunzionamento della caldaia che ha costretto il Comune a correre ai ripari. Sono appena stati installati nelle aule infatti 25 pannelli radianti elettrici. Gli apparati sono regolati a tempo, funzionano in modo alternato durante le ore notturne e si spengono alle 8 del mattino, per far trovare le classi riscaldate a studenti e insegnanti.

Per Pietrasanta sembra un dejà-vu, dopo il caso clamoroso dello scorso gennaio quando molte scuole rimasero chiuse per giorni per la sostituzione e la riparazione delle caldaie, con ritardi e polemiche. Molti genitori oggi lamentano disagi e rischi per gli studenti e puntano il dito contro l’ex amministrazione. Perchè non è stata fatta manutezione visti i precedenti?

In realtà quest’anno sono stati spesi 150mila euro per le nuove caldaie, come spiega l’ex assessore Simone Tartarini, con apposita delibera approvata a settembre. “Quelle alle materne dell’Africa e delle Pascoli sono state sostituite nei tempi previsti. Quelle delle Barsanti-Don Lazzeri – da quanto si apprende – hanno subito ritardi burocratici nella fase di passaggio tra l’amministrazione Mallegni e il Commissario Priolo”. Il Comune intanto fa sapere che entro lunedì 20 la caldaia sarà sostituita e tutto tornerà alla normalità.

 

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento