Violenza sulle donne, inaugurata panchina rossa a Porcari

PORCARI - In piazza Felice Orsi, nel giorno della giornata mondiale sulla violenza contro le donne, è stata inaugurata la panchina rossa voluta dall’amministrazione comunale di Porcari.

-

Alla cerimonia, oltre al sindaco Leonardo Fornaciari, hanno presenziato la presidente del Consiglio Comunale con delega alle Pari opportunità Francesca De Toffol, gli assessori Fabrizia Rimanti, Lisa Baiocchi, Roberta Menchetti e Franco Fanucchi, la consigliera Eleonora Lamandini, il presidente dell’associazione Luccasenzabarriere Domenico Passalacqua, Velia Bertuccelli e il direttivo della sezione di Porcari del Centro Italiano Femminile, Giorgio Giannini per il gruppo Fratres di Porcari, Ilaria Genovese per la Croce Verde. Sulla panchina rossa, l’artista Elisa Fiumalbi ha inciso la scritta “1522, Sos donna”, il numero unico di emergenza da chiamare in caso di bisogno.
“C’è troppa omertà nel denunciare la violenza – ha detto De Toffol – e spetta alle Istituzioni diffondere questo messaggio già nelle scuole. Con la panchina delle donne vogliamo testimoniare il nostro impegno costante per tenere altra l’attenzione 360 giorni l’anno, anche nei confronti di altre forme di violenza non fisica ma più psicologica”.
“Per la prima volta in consiglio comunale abbiamo sette donne – ha aggiunto il sindaco Fornaciari – e Francesca è prima a ricoprire la carica di presidente del consiglio comunale. Alla sostanza abbiamo voluto aggiungere alcune forme. Questa giornata è rivolta a noi uomini, i primi ad essere chiamati in causa. A noi tutti capita di venire a conoscenza di qualche episodio che magari riteniamo insignificante, tocca a noi dare il buon esempio e spezzare questa catena”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento