Lucchese cerca riscatto al Mannucci; Lopez stavolta cambia la difesa

CALCIO C - Lucchese di scena sabato (ore 18,30) a Pontedera nell'ultima gara del 2017 prima della lunga sosta invernale. Lopez deve fare a meno di Fanucchi e Tavanti e pare orientato a cambiare uomini e tattica. All'andata i rossoneri vinsero 1 a 0 con rete di Arrigoni.

-

Cala il sipario sul 2017 con l’ultima partita che giunge appunto in prossimità del Capodanno. Dopo le sconfitte prenatalizie con Pro Piacenza e Robur Siena la Lucchese è chiamata ad un sollecito riscatto. In realtà i rossoneri saranno di scena sabato (ore 18,30) sul campo del Pontedera avversario notoriamente ostico di queste ultime stagioni. In palio ci sono anche punti importanti in proiezione di una classifica che visti gli ultimi stop non è più così confortante. Non a caso il Pontedera è sotto di soli tre punti e quindi la Lucchese deve fare molta attenzione a non subire un pericoloso aggancio rimanendo così invischiata nelle zone a rischio della graduatoria. Lopez deve ancora una volta lamentare assenze pesanti: Fanucchi è out per squalifica, Tavanti che si aggiunge a Mingazzini e Damiani, marca visita invece per infortunio. Il tecnico è tentato dall’idea di cambiare qualcosa negli uomini e forse anche nell’atteggiamento tattico. Non semplicisssimo snocciolare la probabile formazione che noi evidenziamo così: Albertoni in porta; Maini, Espeche e Magli in difesa; Merlonghi, Arrigoni, Nolè, Russo e Cecchini in mediana; in avanti il quasi inedito tandem “Dedè” ovvero De Vena-Del Sante. Il pallone racconta che all’andata (era il 3 settembre) la Lucchese s’impose 1 a 0 e con pieno merito disputando una delle migllori gare stagionali. Il match fu deciso da una perentoria incursione centrale dell’ottimo Arrigoni su assist invitante del solito geniale Fanucchi. Risultato perfino striminzito per quella Pantera così tonica e determinata. La speranza è di ritrovarla su quella falsariga anche sabato sera al Mannucci.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.