Fascino e mistero: i 50 anni della Grotta del Vento

VALLE DEL SERCHIO - Questa è la grotta del vento, con i suoi gioielli sotterranei, con i suoi percorsi che permettono di capire ed apprezzare ciò che la natura ci ha regalato, 50 anni fa Vittorio Verole Bozzello aveva visitato più di 400 cavità carsiche prima di scoprire quella che gli ha permesso di avvicinare migliaia di persone alla conoscenza del mondo sotterraneo.

-

Questo era l’ingresso della grotta oltre mezzo secolo fa fa, completamente ricoperto da detriti e…inaccessibile. Questa, invece, è la trincea scavata con picco e pala per accedere alla grotta. E questo era il mezzo di trasporto dei materiali, poi, nel lontano 1969 fu aperta al pubblico e dopo poco arrivò anche il primo pulman con una ventina di turisti. Oggi la grotta è una punto fermo del turismo toscano, aperta tutti i giorni offre un pacchetto di tre percorsi di visita di 1-2- e di 3 ore. Ogni anno più 50mila persone salgono alle pendici della Pania Secca per entrare nel cuore delle Apuane. Per vivere emozioni uniche e… indimenticabili.

 

Nelle prossime settimane vedremo un approfondimento nei colori del serchio con immagini davvero uniche..

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.