Attentato incendiario a Capriglia, i cittadini: “Ci dissociamo ma continuiamo la protesta”

PIETRASANTA - Si tratta di un gesto vile l'attentato incendiario messo in atto da ignoti mercoledi notte a Capriglia nel comune di Pietrasanta, contro l'immobile che dovrebbe ospitare alcuni richiedenti asilo. Un gesto che lascia perplessi e sgomenti quei cittadini che civilmente nei giorni scorsi hanno protestato contro questo progetto di accoglienza.

-

Stamani gli abitanti della piccola frazione collinare, pur prendendo le distanze da chi ha compiuto il gesto incendiario ai danni della struttura privata, hanno confermata la volontà di proseguire con coraggio e immutato entusiasmo nell’azione di protesta civile contro l’arrivo degli immigrati a Capriglia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.