Inaugurato il doppio laboratorio della scuola d’infanzia ad Altopascio

ALTOPASCIO - Attività artistiche e scientifiche, momenti di lettura e di creatività. La casa dei bambini e dei loro insegnanti ha preso vita nella scuola dell’infanzia di Altopascio, in via del Valico, dove, al piano superiore, il Comune, su indicazione dell’Istituto comprensivo, ha realizzato un doppio laboratorio, scientifico e del colore.

-

Uno spazio che è stato inaugurato alla presenza del sindaco Sara D’Ambrosio, del dirigente scolastico, Luigi Lippi e dell’ex dirigente, Teresa Monacci, che ha promosso e seguito il progetto nello scorso anno.

«In questo spazio – ha spiegato il sindaco – tanto tempo fa c’era la mensa, poi è rimasto inutilizzato per anni e ora torna a vivere grazie a due laboratori che impegneranno i bimbi, 168 in tutto, in attività diverse da solito”. Ed il primo cittadino ha sottolineato che gli arredi del laboratorio sono stati acquistati grazie al taglio delle indennità degli stipendi di sindaco, assessori e presidente del consiglio comunale (circa 9mila euro).

“L’Istituto comprensivo – hanno spiegato i dirigenti Lippi e Monacci – si è fatto promotore di un progetto-pilota dal titolo “Lo spazio pensato”,  che coinvolge le scuole dell’infanzia altopascesi, gli educatori e gli insegnanti. È proprio da queste premesse che sorge il laboratorio del colore, un percorso partecipativo che ha coinvolto tanto la scuola quanto gli alunni e le loro famiglie, per dare valore all’autonomia e alla responsabilità del bambino”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento