La Uil ai sindaci: “Un patto per la sanità versiliese”

VERSILIA - Il futuro dell'ospedale unico della Versilia e l'incubo dei tagli al personale. Su questi due temi di recente è intervenuto Giorgio Del Ghingaro, come presidente della Conferenza dei sindaci versiliesi, scrivendo all'assessore regionale alla sanità Stefania Saccardi.

-

Quali sono le prospettive della struttura di Lido di Camaiore, si chiede, vista i continui investimenti e il potenziamento di Cisanello? Il rischio è che cannibalizzi il nosocomio versiliese, a discapito della qualità del servizio. E poi il personale. “Non possiamo permetterci ulteriori riduzioni, siamo al limite di rottura.”

Temi affrontati anche nel Consiglio comunale congiunto di inizio febbraio a Villa Bertelli che ha visto presenti tutti i Comuni e le associazioni, tranne Viareggio.

Adesso è la Uil Fpl di Lucca a chiedere ai sindaci di trovare una posizione unitaria per difendere la sanità versiliese. Ne ha parlato il segretario provinciale Pietro Casciani a “Buongiorno con noi”.

 

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento