73 anni dalla liberazione della Linea Gotica

FORTE DEI MARMI - La Versilia ha reso omaggio al sacrificio delle vittime della Seconda Guerra mondiale in occasione del 73° anniversario della Linea Gotica che partiva proprio dai territori apuani fino alla costa romagnola.

-

Nell’ultimo fine settimana una lunga serie di eventi, organizzati dall’Associazione Linea Gotica Tirrenica, ha rievocato gli anni della Resistenza e dato lustro al loro significato storico per le zone a cavallo tra le province di Lucca e Massa. A Vittoria Apuana è stata allestita un’esposizione di mezzi e strumenti d’epoca riproducendo a tutti gli effetti un campo militare americano del ’44.

Anche in Alta Versilia è stata celebrata la liberazione della Linea Gotica. Ad Azzano, sulla montagna seravezzina, oltre all’esposizione di reperti storici, è stata organizzata una parata di trenta mezzi militari d’epoca. E a chiudere una relazione storica nella sala della Pubblica Assistenza. Un’appuntamento, curato dall’associazione locale, che ha visto un’ottima partecipazione.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento